UNIVERSITA' DI PISA - IL GIORNALE DEGLI STUDENTI

Scelte rapide home page: Menú sezioni | Menú principale | In evidenza | Vai ai contenuti della pagina | Credits |


CONTENUTI DELLA PAGINA

Prime importanti mobilitazioni studentesche contro l'approvazione del ddl Gelmini

Settimana calda per le proteste

Oggi una delegazione di universitari incontra il presidente Napolitano

Per l'università è tempo di mobilitazione:in questo inizio di autunno a Pisa e in altri atenei italiani si è manifestata l'esigenza di scendere in piazza per esprimere la contrarietà alla riforma Gelmini. Assemblee, manifestazioni e occupazioni hanno scandito i vari giorni di questa settimana di proteste.


«Io ricercatrice scendo in piazza contro il ddl»


In mezzo ai tanti volti della protesta abbiamo incontrato una ricercatrice non precaria della Scuola Normale, che ci ha raccontato come per quindici anni ha tenuto un corso per l’ateneo, senza essere retribuita:  «L’ho fatto volentieri, poi hanno chiuso il corso».


«Io professore manifesto per vivere»

Intervista a chi un lavoro ce l’ha ma sente il dovere civile di scendere in campo, mettendo da parte gli interessi personali: parla Steven Shore, docente di Fisica e Scienze per la Pace: «Confido nel futuro rettore, ha dato segnali che fanno ben sperare».

 

Venerdì 15 ottobre studenti e ricercatori insieme in piazza

Il foto-racconto della protesta

Studenti dei licei, univeristari, ricercatori, docenti, precari e non, tutti i piazza per manifestare contro il ddl Gelmini. NumeroZer0 vi presenta la cronaca della protesta vista attraverso l'occhio della macchina fotografica.


Una storia di ordinaria contestazione

Immagini di una manifestazione del 1968 (da Wikipedia)

Dai movimenti del Sessantotto a L'Onda, passando per gli Indiani metropolitani, La Pantera ed altro ancora. In 42 anni i gruppi studenteschi hanno dato vita a numerose iniziative di protesta. Ecco i principali momenti di questa storia di ordinaria contestazione.


«Io studentessa credo in questa protesta»

arrabbia

I movimenti universitari si uniscono per la mobilitazione. Carla, una studentessa di Lettere ci racconta motivi e obiettivi dell’agitazione: «Sono consapevole del momento che stiamo vivendo e preferisco partecipare attivamente anziché aspettare che le cose cadano dall’alto».

 

 

    Spotlight

IN EVIDENZA

La nostra video-inchiesta ripresa dal Tirreno

Le interviste realizzate con alcuni studenti da Antonio Messana e Graziana Maggi in merito alle elezioni del rettore hanno riscosso un discreto successo. Il video è stato visto e apprezzato anche dai giornalisti del Tirreno che hanno chiesto (e ottenuto) di poterlo inserire sul proprio sito.

NumeroZer0 sbarca sull'etere

Lunedì 30 alle ore 19 la prima puntata di "OraZer0", con notizie e approfondimenti realizzati dalla redazione di NumeroZero.
La puntata vedrà la ricostruzione della storia del giornale attraverso le sue inchieste più importanti.
Ospite Marina Magnani del giornale dell'Ateneo, con la quale si parlerà delle possibili strade per intraprendere la carriera giornalistica.
Ricordiamo inoltre che domenica 29, "Universication", la trasmissione di La7, dedicherà la sua puntata interamente a RadioEco.

L’E-Team cerca collaboratori

Sta per partire la nuova stagione della Formula SAE (o Formula Student) e la squadra del Cherubino vuole presentarsi ai nastri di partenza nel migliore dei modi. Soddisfatti dei successi dell’esordio e di quelli della scorsa stagione, anche quest’anno il team pisano cercherà di migliorare i risultati e le prestazioni ottenute in questi due anni di partecipazioni al campionato automobilistico universitario più importante a livello mondiale.
Sul sito del team, potrete trovare i profili ricercati ed i requisiti per poterne entrare a far parte.